a ruoli invertiti? oppressione maschile.

caso 1:

download

lei è Lisa Houston di Anderson, Carolina del Sud. una insegnante filmata mentre, per svegliare un alunno crollato dal sonno, sale in piedi sul banco del ragazzo e per riportarlo all’attenti e tenerlo seduto dritto, gli appoggia un paio di volte il piede sul corpo e gli prende i capelli con le mani per sorreggerlo.

il filmato, come sempre, diventa virale e fà il giro del web.
l’insegnante rassegna le sue dimissioni.
segue, un movimento di protesta composto da genitori ed alunni per chiederne la riassunzione.

si, l’insegnante ha fatto una cavolata, ma il gesto non è che sia poi così grave. dalle risatine nel video, sembra una situazione abbastanza ilare, un po’ mal degenerata dall’insegnante.

caso 2:

dg

lei è Pina Conrotto ha 75 ed è di Torino. sale agli onori di cronaca per aver “sequestrato” l’idraulico che lavorava al boiler di casa. a detta sua, l’artigiano non voleva rilasciare la fattura, nonostante le continue richieste della signorina (non è mia ironia, ma come vuole essere chiamata la 75enne) per poi ricevere una spinta e quasi uno schiaffo (circostanza smentita dall’artigiano)

anche qui… sequestro è abbastanza eccessivo. la sig.ina ha chiuso in casa sua e da fuori, una persona. 40min dopo (…) sono arrivati i carabinieri e hanno fatto un paio di verbali, “liberando” l’artigiano. una giornata epica per la sig.ina, tempo e denaro sprecati per il tizio che lavora (anche se si porterà a seguito per sempre le accuse di aggressione…)

…tuttavia…

in entrambi i casi viene da chiedersi: MA A RUOLI INVERTITI come sarebbe finita?

  • se fosse stato un insegnante maschio a salire sul banco di un’alunna, prenderla per i capelli, appoggiare il piede sul corpo di lei… ci sarebbero state risatine complici in classe? ci sarebbero state manifestazioni dei genitori a suon di “ooh noooh non te ne andare, riassumetelo!! è bravissimissimoh!!!1!!”
  • e per il caso di Torino, se fosse stato un uomo a tenere chiusa in casa una lei sequestrandola, la notizia sarebbe stata sempre “notizia simpatica del giorno“? se questo avesse detto “ho ricevuto una spinta e quasi ricevuto uno schiaffo” sarebbe cambiato qualcosa? sarebbe stato sempre solo lui ad essere intervistato?

…in entrambi questi casi, non riesco che a dire:

mah… io non creto.
crozza-razzi

ed il “non creto” è solo per sdrammatizzare.

perchè a ruoli invertiti non ci sarebbero stati articoli a favore dell’insegnante quanto del “sequestratore” ma proprio zero. e di ovvio sarebbero spuntati fuori kg di titoli sulla nota “eccolo il maschilismo intrinseco in questa società patriarcale oppressiva blablablah

in ogni caso, mea culpa.

mi rendo conto che in maniera faziosa ho preso due articoletti, di contorno, per osare a muovere una critica su come il genere femminile viene continuamente schiacciato.

“cavoli! fortunatamente non vivo l’oppressione delle donne occidentali”fgd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...