femminismo piscia e caca sui diritti degli uomini.

eccosì era il 19 novembre…
alcuni siti o pagine antifemministe, promuovevano la diffusione della “Giornata internazionale dell’uomo”.
erano gli unici a farlo perchè i media… ovvero gli schiavetti del femminismo, hanno glissato alla grande. forse qualche testata giornalistica ha provveduto con sperdute citazioni… ma solo a deridere.

persino google non ha avuto nulla da segnalare nel doodle. loro che segnalano la celebrazione delle cose più invisibili… per la giornata dei diritti dei maschi… sticazzi e crepate come merde

googlefemminista

curioso eh?

ma la giornata non è passata inosservata alle care gattare, le infami femministe.
sempre ossessionate dall’abbattere il maschio o la sua figura, appena vista questa iniziativa… è stato il solito tram tram: “maschi oppressori violenti che si autocelebrano, scandalo! è machismo e maschilismoooo, bisogna lottareeeh e metterli in prigione!!!“. queste le dichiarazioni più umane, quelle più scatenate erano bellamente in giro a deridere ed insultare ogni tizio legato ai post o pagine con questa iniziativa pro diritti maschili in mostra.

perchè? ma perchè “le femministe vogliono la parità, la giustizia ed il bene di tutti

ma sempre nella giornata del 19… qualcuna ha avuto il regalo di natale in anticipo.

si viene a scoprire che il 19 novembre è anche la giornata World Toilet Day.

…eh si.

e qui… ci stiamo capendo dove stiamo andando a parare?
beh, ogni femminista corre subito a festeggiare, la news trasforma la loro zozza parassitaria vita nel momento più dolce mai vissuto. un regalo del destino a cui mai avrebbero creduto…
e quindi? beh, via allo schernire: celebriamo i maschi & la giornata dei cessi! che ironia sapere del giorno in cui si caca e piscia nel giorno dei diritti degli uomini. è il giorno in cui 2 cose simili vengono celebrate:  i diritti delle merde hihihiihhihiihihihhi 😛 😀 🙂 XD

ovviamente “le femministe lottano per la giustizia e sono contro le violenze anche verbali

incuriosito, faccio un giro di ricerca.

Giornata internazionale dell’uomo:
pensato per la prima volta dal professor Thomas Oaster l’8 febbraio 1991, celebrato l’anno seguente il 7 febbraio.
rilanciato nel 1999 a Trinidad e Tobago da Jerome Teelucksinghe.
venne scelta la data del 19 novembre perché era il compleanno di suo padre e per ricordare quel giorno del 1989 quando la nazionale trinidadiana non si era qualificata per la Coppa del Mondo del 1990 ma i  tifosi avevano offerto una dimostrazione di lealtà sportiva poi premiata col FIFA Fair Play Award.
promuove, a seguire, la Giornata mondiale dell’infanzia del 20 Novembre.

World Toilet Day:
prima celebrazione: 19 Novembre 2001 (unofficially)
19 November 2012 (as an official UnitedNations Day)

è evidente quindi che:
1) la Giornata internazionale dell’uomo è stata celebrata PRIMA del toilet day. tanto per dire.
2) le due date si accavallano “per casualità”. chissà quante altre celebrazioni esistono nella stessa data che potrebbero risultare ironiche. ma dubito che ve ne siano di ironiche celebrazioni in un 8 marzo, tanto per dire.
3) il Toilet Day è diventato famoso quest’anno perchè vi è il covid… che ha portato a pubblicizzare l’uso dei servizi sanitari per lavarsi le mani, attività importante nella lotta contro la diffusione della pandemia covid19 (di cui, sempre più a maggior ironia, muoiono per il 70% i maschi ma sono le femministe a gridare come siano le femmine le VERE vittime della pandemia)(come disse la clinton… in tempi di guerra le VERE vittime sono le femmine perchè perdono mariti o figli o fratelli, in guerra). 

ora.

ricordando il punto 3, ovvero sono le donne che soffrono il covid o in guerra… ricordiamo le schifose dichiarazioni antimaschili rilasciate proprio dalle Nazioni Unite? tra le più famose vi è stata con il covid.

covidfemm

bella eh?

beh… considerando che le nazioni unite sono gestite dal femminismo, sapere che:

la Giornata internazionale dell’uomo non è riconosciuta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

…dovrebbe stupire??? 😀

simbolofeminazi_0

2 pensieri riguardo “femminismo piscia e caca sui diritti degli uomini.

  1. Ma non ho capito.. a che serve celebrare il toilet day?!
    bah… se lo saranno inventati i produttori di tavolette per wc e prodotti sbiancanti.
    perché mi sfugge, dal punto di vista logico, come si possano celebrare i cessi

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...