Cardi B, Bill Cosby ed i double standard femministi.

due elementi tanto differenti ma accomunati da un solo fatto: drogare le loro prede.

ma partiamo dal più famoso, Bill Cosby:
cosby
attore, ad oggi incarcerato con una pena tra i 3 ed i 10 anni per stupro. all’epoca dei fatti, dagli anni 60, narcotizzava le sue prede e le violentava sessualmente. il totale delle vittime pare si aggiri a 50 vittime.

ed ora, veniamo alla seconda figura, tal Cardi B:
cardib
rapper, ad oggi… rapper.
diviene ulteriormente famosa quando si mette a sclerare online… e nello sclero “espleta” una perla non indifferente. origini “povere” blah blah blah, il passato da gangsta, il passato da spogliarellista… e lei che drogava i suoi clienti per rapinarli, in modo di finanziarsi per la sua carriera di cantante.

edit 22 dic 2019: si scopre che la buona Cardi pagava trans per stuprare le sue prede (si insomma, sfondare il culo della preda con il cazzo di un altro)(beh quando sei femminista questo è il minimo. far fare il lavoro sporco agli altri e sentirsi innocenti. tanto che il femminismo ora cosa dice: ha sfondato lei i culi altrui? MA CERTO CHE NO!!!! quindi non è una stupratrice!!!!!)(lo ha fatto fare ad altre persone, come i mandanti della mafia, da perfetta vigliacca. vigliaccheria omnipresente nel femminimo, al solito) per poi registrare le scene e ricattare le vittime.

eh si.
drogava i clienti, li derubava, li FACEVA stuprare e li ricattava.
ma lo faceva per diventare cantante!!!!
e fortunatamente (per i suoi clienti), solo quello… fosse stato per diventare president* degli stati uniti d’ameriGa magari li avrebbe sgozzati tutti.

ma senza contare come lei sia mandante di stupri e ricatti, guardando SOLO al drogare e derubare… rimane reato. anzi, reati.
ha fatto del carcere anche solo per quello?
ma ovviamente no! manco ci sono state indagini…
qual orribile pensiero misogino!!!!!

l’ironia della sorte è che sta Cardi B, esce con questa perla DOPO i fatti seguiti nel caso Cosby. tanto a dimostrare come femminismo sia sinonimo di “ce ne sbattiamo il cazzo e facciamo come ci pare impunemente, anche dovessimo contraddirci nei fatti”

per ricapitolare:

Cosby è uno stupratore, Cardi B è una ladra, mandante di stupri e ricattatrice. Cosby è giustamente in carcere. Cardi B è accolta come una che è sopravvissuta al ghetto ed ha avuto successo, interviste e offerte di lavoro nello show business e diviene persino esempio di emancipazione femminista.

PORCATROIA!

io capisco che la gente del ghetto non siano stichi di santi… però quanto fatto rimangono reati anche se questi vengono perpetrati ai danni dei peggio individui, tipo papponi, mafiosi, o anche padri di famiglia che vanno a cercarsi le prostitute…

RIMANGONO REATI in quel magico mondo della coerenza. quel magico mondo che non è mai appartenuto e mai apparterrà al femminismo, che a seconda di quello che torna comodo… dice o attua.

tant’è che si dice del femminismo: due pesi e due misure  per far notare la mastodontica ipocrisia nel giudicare o maschi o femmine. e questo è l’ennesimo caso.

e cosa ha prodotto e cosa vende il femminimso? il classificare “maschi tutti pezzi di merda stupratori” e “femmine tutte vittime oppresse“.

vogliamo degustare qualche altro esempio?
si viene a scoprire adesso che, un anno fa, una coppia lesbica (Jennifer e Sarah Hart) hanno drogato i figli (6 orfani adottati), caricati in auto e si sono lanciati tutti assieme appassionatamente in un suicidio di massa in una delle strade californiane che costeggiano l’oceano.
alcuni corpi sono stati ritrovati settimane dopo nell’oceano.
eh si.
e… perchè? beh… presumibilmente perchè rischiavano di ritrovarsi nei guai per un’indagine (o più) di maltrattamenti su minori. cosa che avrebbe comportato l’addio ai sussidi. ciaone ai soldi. e visto che le femmine sono sempre il meglio a detta del femminismo… se non ci stanno i soldi… cosa c’è di meglio se non suicidarsi?!??!!? suicidarsi… uccidendo i figli, ovviamente. vuoi che possano avere una seconda opportunità? sia mai! fregate loro, fregati i piccoli negretti mangiapane a tradimento.
e la reazione del mondo… e delle femministe? ma poverine le mammine oppresse dal patriarcato!!!!! erano in difficoltà!!!! perchè questo sistema maschilista oppressivo non aiuta le mammine che hanno bisogno di aiuto?!?!?!!?!?! OPPRESSIONEEE!!!!!

vogliamo ricordare i padri che uccidono e si suicidano, cosa guadagnano come commenti? “merda infame bruciate all’inferno, maledetti per l’eternità, il diavolo vi possa fare impazzire all’inferno! bestie! merde! infami!
lo fanno due lesbiche… e niente. che tragedia! 😦

il classico sessismo femminista.
in maniera ipocrita e patetica, sdogana il tutto con “ehy, ma entrambe le uccisioni sono fatti orrendi!!!!” (perchè in quei casi c’è sempre la femminista di turno pronta con il commento preconfezionato e riscaldato pronto a chiarire tanta superiorità intellettuale tutta presunta, mai dimostrata e sempre contradditoria).

qualcuno ha mai visto le stesse femministe commentare alla stessa maniera fatti contrapposti? la dove i maschi uccidono, le femministe sono subito sul pezzo, odio a volontà per quei maschi pezzi di merda e lacrime vittimistiche senza fine. quando capita di avere una femmina assassina… beh… calma… è tutto un gomblotto del patriarcato!!!!!! oppressioneeeeeeh!!!!

ma torniamo di nuovo in Inghilterra. the feminist land.
altro posto dove si è visto come se sei carina, hai un futuro da chirurgo, sei strafatta di cocaina, ammazzi di botte il tuo ragazzo e tenti di accoltellarlo… beh, con un futuro così brillante, non si può sentenziare per la prigione.nintchdbpict000355926701
si, lei è Lavinia Woodwarddispettosetta birbante, non lo fare più!

ed il popolo? per il popolo è tutto un “vabbè non lo ha fatto intenzionalmente!!!! poi era giovane… capitano gli sbagli”
ah.
e per le femministe, tutto questo… come si traduce?
beh, è una situazione evidente di come il patriarcato oppressivo nel potere giuridico abbia esercitato misoginia per la povera giovine! sempre a giudicare le femmineeeeh!!!! un chiaro esempio di come la violenza di genere viene esercitata!!!!! ma non vogliamo parlare della tratta e di femminicidio che quotidianamente appesta il nostro mondo occidentale!?!?!?!?!? CI STANNO UCCIDENDOOOOH!!!!!

per l’appunto, maschi pezzi di merda sempre e conunque. e femmine SEMPRE tutte vittime.

ma rimaniamo sul pezzo. continuiamo…

salta fuori in questi giorni come tal Katie Lomas, dopo aver avuto una discussione con il suo ex fidanzato, che l’aveva piantata per un’altra, decide di guidare l’auto… sopra il suo ragazzo. questo finisce in coma, con le ossa rotte e danni cerebrali. e per la giudice Samantha Presland? qual’è la sentenza? beh… entrambi fortunati! poteva finire peggio!!!!
e poi… la ragazza, la novella pilota di F1, si è pentita delle sue azioni!
inoltre è una mammina a tempo pieno! e non lavora!!!
e prova TANTO pentimento!
oltretutto quando si è messa alla guida, come poteva sapere di cotante conseguenze? non aveva la patente!!!!!!!
prigione? ma che scherziamo?!?!?!?!?!? questa volta si becca un gravissimo avvertimento di non farlo più! birba birba!
perchè alla fine… è stato un momento di follia!
comunque, io giudice, prendo nota dei fatti. ovvero che tu Katie hai sofferto tanto e so che non sei una che commette reati… tre vite non dovrebbero essere rovinate dalle conseguenza di una sola sciocca azione!!!!!
giurin giurello eh… non lo fare più!

(in corsivo le dichiarazioni paro paro del giudice mrs Samantha Presland)

quindi la cara katie esce dal tribunale tutta triste per quanto ha dovuto vivere in questi anni di processo:

katie_lol

CIAONE… COGLIONI

XD

fosse stato un lui a guidare sopra il corpo della sua ex, mandarla in coma con danni celebrali? vogliamo immaginare le reazioni popolari? e vogliamo immaginare a quanti ergastoli avrebbe dovuto far fronte il novello pilota?
si?
no?
ah ecco.

ora tornando alla Cardi B…

o meglio… se fosse stato UN rapper a commettere i fatti ed avesse detto “ho drogato le mie vittime, le ho derubate, stuprate con il cazzo di un altro, ricattate SOLO per pagarmi la carriera di cantante repper” il giro in prigione, sarebbe stato il minimogogna mediatica, poi, neanche a dirlo. un rapper! un cazzo di rapper che promuove misoginia in quei schifosi testi… che deruba le sue vittime per fare carriere?!?!?!!? SCHRZIAMO?!?!?!

beh… invece è una lei ad averlo detto e FATTO… e quindi… CIAONEEE!

è il solito principio femminista attuato nel mondo reale:
se a combinarla è una femmina… è scusata. non importa di cosa. la motivazione scusante femminista è puntuale e (ben più preoccupante) il processo di assimilazione all’innocenza della carnefice, è automatica. qualsiasi cosa questa possa fare, combinare o dire.

i magici double standrard femministi.

siamo ad un livello tale che, ormai, a fare notizia è quando una lei prende una pena proprio come un maschio. vedesi lady Gucci (Patrizia Reggiani). ed era il lontano 1994! o per i fatti di Avetrana, con le due finite all’ergastolo nonostante abbiano detto per spergiuro di tutto e di più per cavarsi d’impiccio.
ma le altre… madri che sfondano il cranio ai loro stessi figli o che accoltellano parenti… che ne combinano di ogni a destra e manca… del carcere tutto è un bel “boh!” oppure un ma poverine! ci si ritrova con queste figure che rubano, mentono, spergiurano e chi più ne ha più ne metta… e niente: come fiorellini persi in questa valle di lacrime maschilista misogina! vi sia un po’ empatia per loro, eh!!!!

con il femminismo che cavalca a testa bassa la carta magica del vittimismo.

addirittura siamo anche arrivati con le femministe “compagne” che denunziano il patriarcato oppressivo per quel tenero fiorellino innocente di Nadia Desdemona Lioce. vittima dello stato maschilista.
ma bene notare: vittima… solo lei ovvio… del suo compagno, altrettanto omicida… ma chissenefrega!
credete io scherzi? fate la ricerca su google e le trovate subito queste perle.

però ehy, c’è tanta misoginia!!!! c’è proprio tanto bisogno di femminismo eh!!!! 

patriarchy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...